pastore tedesco

Il mio eroe a quattro zampe

Uno degli impieghi più importanti dei nostri amici cani è da sempre quello del salvataggio di persone. Sia che si trovino in situazioni di pericolo in acqua, sia sotto metri di neve o sotto cumuli di macerie, i cani da ricerca e salvataggio, a seconda della situazione, usano il loro fiuto e la loro prestanza fisica per operare nelle missioni di emergenza, ritrovare persone disperse e salvare vite umane.

Ovviamente a seconda del tipo di missione si impiegano razze diverse: se un cane dovrà salvare una persona che sta affogando e trainarla fino a riva o fino ad una barca, dovrà avere una stazza possente; mentre se deve trovare una persona dispersa, la cosa più importante è che abbia un buon fiuto.

Nel primo caso, altrettanto ovviamente, dovrà essere un cane che ama stare in acqua e sa nuotare bene, oltre ad avere una grande resistenza fisica. Tra i migliori cani da salvataggio in acqua c’è sicuramente il Terranova, un cane che possiede tutte queste qualità ed è comunemente impiegato in queste missioni.

Bisogna anche ricordare che sono poche e ben distinte le razze che vengono addestrate e utilizzate per queste importanti missioni di salvataggio e sono scelte proprio per le loro caratteristiche fisiche e la loro naturale predisposizione: tra le generiche troviamo la prestanza fisica (taglia), resistenza al freddo e alla fatica, e tra le specifiche il fiuto e l’abilità natatoria.

Gli altri cani impiegati nel salvataggio in acqua sono il Landseer e il Golden Retriever. Il Landseer ha la particolarità di essere un abile nuotatore grazie ai suoi lembi palmati, mentre il Golden Retriever viene impiegato in tutte le missioni di soccorso, grazie alla sua versatilità e capacità di apprendimento.

Tra i soccorritori da montagna per eccellenza troviamo il San Bernardo, la sua resistenza al freddo e all’alta quota, lo rende da centinaia d’anni il “cane da valanga”.

Suoi colleghi soccorritori sono anche il Pastore Belga e il Pastore Tedesco, entrambi cani da ricerca, sono utilizzati in tutti gli ambiti in cui ci sia da ritrovare persone disperse ed anche nelle missioni di sicurezza.

Il Pastore Tedesco in particolare è il cane più versatile che ci sia; comunemente conosciuto anche come “cane poliziotto”, viene utilizzato come cane da difesa, antidroga, accompagnamento di persone non vedenti e nella ricerca dei dispersi. Particolarmente bravo nelle missioni di soccorso durante le catastrofi, abile, intelligente e fedele, il Pastore Tedesco non smentisce la fama dei nostri eroi a quattro zampe.   

amico a quattro zampe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *